Il calore sotto i vostri piedi

  • ricopertura parquet
  • rilamatura parquet
  • sostituzione pavimenti
  • ricopertura scale

Ricopri

Sei stanco della tua ceramica e di quelle maledette fughe che non si puliscono mai?

 

Bene è importante sapere che oggi è possibile installare un nuovo pavimento sopra uno già esistente.

In questi casi, trattandosi di case spesso già abitate, ci si scontra con problematiche non indifferenti per le quali solo un professionista qualificato può trovare la soluzione.

 

Ecco di seguito i più riscontrati:

SI PUO’ INCOLLARE UN PAVIMENTO SOPRA LA CERAMICA?

La risposta è si, prepareremo le mattonelle con una macchina attrezzata di frese diamantate, con aspiratore integrato, in modo da irruvidirle ed avere così una superficie idonea per l’incollaggio. Serviranno poi dei collanti speciali ed ecologici, per mattonelle. Non allarmatevi si tratta di una piccola differenza di prezzo che varia dai 2 ai 3 euro al mq più IVA.

 

E’ PROPRIO NECESSARIO INCOLLARE IL NUOVO PARQUET SUL VECCHIO PAVIMENTO?

In moltissimi casi è possibile o addirittura necessario non incollare il parquet. Si provvede a stendere un tappetino antiacustico sopra il vecchio pavimento e il vostro parquet si può posare galleggiante. E’ un argomento molto soggettivo e va valutato insieme. Se la posa viene eseguita a regola d’arte e le condizioni lo permettono, il risultato è ottimo e in più avrete isolato il pavimento dal rumore e dall’umidità.

 

LE PORTE INTERNE E I SERRAMENTI.

Installando un pavimento nuovo su uno vecchio ci si alza di uno spessore pari a quello del parquet (dai 5 ai 15 mm). E le porte interne non passano più. Con l’aiuto di utensili specifici e tanta esperienza, siamo in grado di tagliare sia i battenti, sia gli stipiti che i coprifili senza smontare niente.

Il costo di questo lavoro generalmente non supera i 30 euro a porta iva esclusa.

 

COME SI RACCORDANO I PAVIMENTI IN CUI NON METTO IL PARQUET CON QUELLI NUOVI

Siamo in grado di realizzare delle bellissime sogliettine in legno dello stesso colore del nuovo pavimento, sagomate in modo da addolcire quel piccolo scalino che si genera.

 

 

COME FACCIO CON LA CUCINA

Se non ve la sentite di smontare la cucina, anche perché da li non si sposta mai, rimuoviamo lo zoccolo sottostante di essa, lo tagliamo dello spessore necessario, e posiamo il parquet fino a filo delle gambine della cucina, in seguito rimontiamo la bordatura.

Se un domani vorrete sostituire la cucina, vi consigliamo di acquistare quel tanto di materiale in più, in modo che potrete completare il pavimento in un eventuale futuro.

 

COME FACCIO CON I MOBILI?

Se non è possibile spostarli altrove, si possono mettere in un lato della stanza, posizionare il parquet, e già il giorno stesso metterli sopra il nuovo pavimento posato. E’ nostro dovere aiutarvi in queste operazioni.

Se ci sono degli armadi grandi abbiamo un mobiliere qualificato che provvederà a smontarli e rimontarli.

 

Se non siete amanti del legno abbiamo tantissime nuove soluzioni di pavimentazione alternativa, dal laminato al PVC, all’effetto tessuto, al sughero, alla vera pelle.

Visitate il sito www.lithosfloor.it

Prima

ricopertura

...e dopo

ricopri
ricopertura pavimenti
ricopertura di pavimenti
prima della ricopertura
ricopertura parete
ricopertura
ricopertura
ricopri prima
ricopri dopo
TUTTO PARQUET | 121, Via Nazionale - 24062 Costa Volpino (BG) - Italia | P.I. 03267990160 | Cell. +39 328 4690281 | barcelliniparquet@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite